Endodonzia

Endodonzia

L’ENDODONZIA è quella branca dell’odontoiatria che si occupa della terapia della polpa dentaria costituita da vasi e nervi contenuti all’interno del dente stesso (endodonto).

La polpa dentaria è composta da tessuto arterioso e venoso, terminazioni nervose e cellule (odontoblasti). Le terminazioni nervose trasmettono la sensibilità: con la presenza di una carie , la sensibilità al freddo e al caldo e agli zuccheri aumenta.

Con il persistere degli stimoli e l’approfondirsi della carie all’interno della dentina sarà necessario intervenire effettuando un trattamento endodontico (o cura canalare) che consiste nella rimozione del tessuto pulpare infiammato ed infetto.

La terapia endodontica è un trattamento in più fasi nella zona interna del dente  (endodonto) dove risiede la polpa. Inizia con la asportazione della polpa anche quella  nelle radici del dente. I canali lungo le radici sono poi sagomati, detersi e riempiti con del materiale appropriato.