Piccola Chirurgia

Piccola Chirurgia

Nella PICCOLA CHIRURGIA ORALE si comprendono tutte quelle terapie chirurgiche limitate al cavo orale e che sono compatibili con la struttura medica ambulatoriale, quali ad esempio le estrazioni dentarie.

In casi particolari o su precisa richiesta del paziente è possibile eseguire questi interventi anche in anestesia generale o in sedazione, per potergli evitare stati di stress e ansia.

ESTRAZIONI DENTALI

Nel momento in cui il dente, per carie o problemi gengivali, avesse prognosi infausta, sarà indispensabile la sua estrazione.

L’estrazione di un dente è una pratica da ritenersi estrema, ma se proprio non fosse possibile evitarla è importante ricordare che lasciando lo spazio libero, i denti vicini e quelli antagonisti, ossia dell’arcata opposta, cominceranno a spingere e a spostarsi (estrusione ) causando la perdita dell’equilibrio masticatorio. Se non recuperato nel tempo, le conseguenze possono essere la riduzione dell’efficienza masticatoria e possibili danni all’articolazione mandibolare.

È per questo motivo che è indispensabile riabilitare i denti mancanti con soluzioni che il dentista saprà consigliarvi.

IL DENTE DEL GIUDIZIO

I denti del giudizio, chiamati anche terzi molari, sono gli ultimi denti a comparire nella nostra bocca, ma spesso necessitano cure particolari ancora prima di spuntare o di essere estratti prima che crescano. Vanno valutati con delle radiografie panoramiche o della tac e la loro estrazione è molto frequente.